Il saluto del nuovo presidente

Presidente e famigliaS.E. Mons. Domenico Padovano, Vescovo della Diocesi Conversano-Monopoli, con proprio Decreto mi ha nominato Presidente del Comitato Festa Patronale di questo Comune.Nell'assumere la responsabilitą dell'incarico affidatomi, sento innanzitutto il dovere di esprimere il mio pił sentito ringraziamento all'Arciprete Parroco Don Leonardo Mastronardi per la fiducia e la stima dimostrate per la mia persona proponendomi a capo del Gruppo di lavoro per la realizzazione dei festeggiamenti in onore della nostra Patrona Maria SS. della Vetrana, di Maria SS. Consolatrice e San Leone Magno. Desidero poi rivolgere un cordiale saluto a tutti i Cittadini castellanesi, al Signor Sindaco Franco Tricase, alla Giunta e al Consiglio Comunale di Castellana Grotte, all'intera Comunitą Francescana, ai Reverendi Parroci, ai Rappresentanti delle altre Istituzioni presenti sul territorio, alle Associazioni di categoria, a tutti gli Operatori economici. Voglio inviare, inoltre, un fraterno saluto al mio predecessore Michele Manghisi. Mi auguro di continuare ad offrire al nostro paese, in continuitą con quanti mi hanno preceduto in questo servizio, momenti di festa e di fraternitą attraverso i festeggiamenti di Gennaio (venuta della Vergine e Fanove), di Aprile con la grande Festa in onore della Vetrana, di Agosto per la venerazione della Vergine Consolatrice e San Leone Magno. Si vuole essere presenti anche in altre ricorrenze religiose come il Natale attraverso iniziative condivise da tutti. Sono consapevole di iniziare il mio mandato in una situazione complicata e difficile ed in un momento di grave crisi economica, ma voglio assicurare a tutti il massimo impegno nell'assolvere il mio compito con la certezza che la mia azione potrą risultare efficace se tutti ci sforzeremo di dare la massima ed incondizionata collaborazione.
Chiedo quindi il contributo ed il sostegno spontaneo di tutti e dichiaro la mia disponibilitą a far tesoro di proposte e suggerimenti finalizzati a dare maggiore evidenza alle attivitą del Comitato.
Nella speranza di un incontro, ringrazio di cuore e rinnovo l mio pił affettuoso e sincero saluto con l'augurio di ogni bene.

Luigi Caforio

stampa chiudi